- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Xinjiang, attacco contro palazzo del PCC

La regione nord occidentale cinese del Xinjiang torna a far notizia: secondo funzionari locali il giorno 28 dicembre quattro persone sono state uccise dalla polizia cinese a seguito di  un «attacco» ad un edificio del partito comunista cinese.

La polizia ha ucciso i quattro assalitori, a bordo di un’auto con esplosivo nella contea di Karakax, nel sud della regione. L’area è prevalentemente abitata dagli Uiguri, popolazione originaria della regione, da anni interessata da rivolte popolari contro la repressione del governo. Pechino inoltre ha aggiunto uno spostamento ingente di popolazione han. Questo ha provocato un mutamento delle caratteristiche socio culturali degli uiguri.

Le autorità accusano di  atti di violenza e di terrorismo gli uiguri, mentre gruppi in difesa dei diritti umani  e gruppi uiguri in esilio incriminano il governo cinese di reprimere la comunità uigura.

Nell’ultimo mese le autorità cinesi hanno iniziato a confiscare i passaporti nella regione, dicendo che era un provvedimento per contrastare eventuali atti di violenza.

Gianni Taeshin Da Valle Laogai  Research Foundation Italia ONLUS. Dicembre 31, 2016

English article: BBC, Chinese police kill four after Xinjiang attack [1]