Xi Jinping riappare sulla scena, anche se non di persona

I media cinesi sono tornati oggi a parlare del vice presidente Xi Jinping, che dallo scorso 1mo settembre era scomparso arrivando ad annullare almeno quattro incontri con personalità internazionali di altissimo livello. La sua sparizione ha scatenato una ridda di ipotesi in Cina e nel mondo: si è parlato di una purga politica in vista del prossimo Congresso comunista, di un incidente provocato da un rivale e di un normale ricovero. Il tutto nel silenzio totale dei media e dei funzionari ufficiali. Oggi invece il Guangxi Daily pubblica un articolo in cui Xi, insieme al resto della leadership cinese, commemora il generale Huang Rong. Questi, morto lo scorso 6 settembre a 102 anni, è stato uno dei primi compagni di Mao Zedong nel corso della campagna per l’unificazione della Cina e la cacciata dei giapponesi. Nell’articolo – ripubblicato sul sito ufficiale del Partito comunista – si legge che Xi, Hu Jintao, l’ex premier Zhu Rongji e altri leader “hanno inviato le proprie condoglianze” alla famiglia del defunto. Willy Wo-lap Lam, professore di Storia all’Università cinese di Hong Kong e uno dei massimi conoscitori della Cina contemporanea, dice: “E’ un segnale del vertice politico, che vuole rassicurare il mondo: nulla di troppo cattivo o violento è accaduto a Xi Jinping. Ovviamente questo segnale non scaccia i sospetti popolari sul suo stato di salute e sulla sua capacità di divenire Segretario generale del Partito comunista”. Fra le ipotesi ventilate dopo la sparizione di Xi c’era infatti il movente politico. Xi, 59 anni, è stato indicato come successore di Hu Jintao alla guida del Paese e del Partito: l’incoronazione del nuovo leader dovrebbe avvenire, come di consueto, durante il prossimo Congresso del Partito comunista previsto per ottobre. Ma i leader cinesi, ossessionati dalla segretezza, non ne hanno ancora comunicato la data: in questi giorni sono in corso delle vere e proprie battaglie fra le varie fazioni, che cercano di assicurasi un posto al vertice anche durante la “Quinta Generazione”. Insieme a Xi è riapparso anche He Guoqiang, il capo della disciplina del Pcc, membro del Comitato centrale del Politburo e assente dalle scene dal 31 agosto. Alcuni utenti di internet avevano sostenuto che i due avessero avuto un incidente di auto (provocato) e fossero ricoverati insieme. Ieri, invece, la televisione nazionale ha mostrato He in visita a uno dei giornali ufficiali della propaganda.

Fonte: Asia News, 13 settembre 2012

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.