Walt Disney sigla la joint venture per il parco tematico cinese

Il contratto sottoscritto dalla Walt Disney Company e la compagnia statale Shanghai Shendi Group non è soltanto una semplice joint venture tra due importanti gruppi, ma un qualcosa di più: in effetti, la celebre azienda di Burbank ha avanzato il passo decisivo verso la costruzione del primo parco tematico in Cina, meno di una settimana dopo i grandi numeri fatti registrare dall’Expo mondiale. Per la multinazionale statunitense si tratterebbe del quarto progetto di questo tipo al di fuori del proprio territorio nazionale, anche se le trattative con il governo di Shanghai sono cominciate da diverso tempo. L’approvazione del progetto risale a un anno fa circa, ma sono ancora necessari gli ok di alcuni dipartimenti; comunque, Shendi  si è detta pronta a lavorare intensamente per dar vita a questo nuovo parco. Intanto, si fanno già delle stime, visto che l’iniziativa potrebbe venire a costare 25 miliardi di yuan: il luogo in cui sorgerà il parco è il distretto di Pudong  e si ricalcherà molto il modello di Hong Kong.

Fonte: Finanza Live, 8 novembre 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.