- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Venditore disabile ucciso da guardie: grazie a internet aperta un’indagine

Scontri di piazza tra polizia e popolazione ieri sera a Ashun (Guizhou), dopo che le guardie municipali hanno pestato a morte un venditore disabile di verdura. Grazie a internet la notizia fa il giro del mondo, ora è in corso un’indagine. Ieri pomeriggio il 52enne Deng Qiguo, venditore ambulante di verdura, è stato aggredito e pestato a morte da alcune guardie municipali, o chengguan, presso il mercato di Nanhua Lu, distretto Xixiu in Anshun. Questo corpo è stato spesso accusato di corruzione e soprusi contro i poveri e i piccoli commercianti che dovrebbe invece controllare. In poco tempo migliaia di persone sono scese in piazza per protesta, rovesciando un autoveicolo del governo e lanciando pietre contro la polizia, che è intervenuta con i cannoni ad acqua. Negli scontri sono stati feriti almeno 30 dimostranti e 10 poliziotti. La notizia è stata pubblicata su Youku, l’equivalente cinese di Youtube, con il filmato della protesta e ha fatto il giro del mondo, ripresa dalle principali agenzie di stampa e quotidiani, il filmato della protesta è stato trasmesso dalla Cable Tv di Hong Kong. Ora le autorità hanno ordinato una sollecita indagine per “accertare eventuali responsabilità”. Il fratello della vittima “ha autorizzato l’autopsia e chiesto alla polizia di fare giustizia”.

Fonte: Asia News, 27 luglio 2011