- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Una Biblioteca norvegese ignora la richiesta della delegazione cinese di rimuovere un libro sul Falung Gong

DHARAMSHALA, 3 gennaio: una biblioteca nella città di sci di Meraker, in Norvegia, ha respinto in modo deciso le richieste di una delegazione sportiva cinese in visita di rimuovere un libro ritenuto controverso da Pechino dicendo che il paese ha “libertà di parola”.

La richiesta dei leader di una delegazione di sciatori cinesi consisteva nel rimuovere un libro sul movimento del Falung Gong è stata prontamente respinta dalla biblioteca Meraker. Questo movimento di natura religiosa è vietato in Cina dal 1999 e i suoi praticanti sono stati perseguitati con forza e, in molti casi, secondo alcune associazioni sui diritti umani, i loro organi sono stati raccolti attraverso racket malavitosi sanzionati anche dallo stato

La responsabile della biblioteca Anne Marken ha dichiarato ad Adresseavisen, un quotidiano regionale norvegese, “Abbiamo libertà di parola in Norvegia, quindi la questione è completamente fuori discussione.”!

“Abbiamo ricevuto tre richieste diverse da persone che ci hanno chiesto di rimuovere quel libro. Hanno detto che se non verrà rimosso, alcuni di loro sarebbero finiti in carcere; temono di finire in un campo di lavoro o in una prigione in Cina “.

Ha anche aggiunto: “Ho detto che i libri in biblioteca sono aperti a loro. Non possiamo rimuovere il contenuto della biblioteca a causa di tali richieste “.

“Hanno detto che se uno degli sciatori cinesi viene catturato con questi libri, corre il rischio di essere mandato in un campo di lavoro o in una prigione in Cina”

La Marken ha detto che dopo alcuni giorni dalla prima richiesta, hanno scoperto che il libro in questione è stato collocato sullo scaffale in modo che sia nascosto dietro altri libri. Il 18 dicembre, il personale della biblioteca ha scoperto diversi delegati che filmavano libri sugli scaffali, provocando reazioni negative da parte dei visitatori della biblioteca.

Più di 40 atleti di fondo cinesi con personale di coaching sono a Meråker per un programma di allenamento organizzato congiuntamente dai governi di Pechino e Oslo, per allenarsi per le Olimpiadi di Pechino nel 2022 che si terranno il prossimo mese.

Traduzione di Giuseppe Manes, Arcipelago Laogai :in memoria di Harry Wu 

Fonte: Phayul,04/01/2020, La Gran Epoca- [1]The Epoch Times [2]

 

Articolo in inglese,Phayul:

Norwegian Library snubs demand by Chinese delegation to remove book [1]