Un altro gioiello del Made in Italy è stato acquistato dai Cinesi

Il gruppo anconetano della Laogai Research Foundation, guidato da Nilva Mazzieri, ci dà notizia di un ulteriore “pezzo d’Italia” che è stato comprato dalla Cina. Segue il comunicato stampa .

Il gruppo anconetano dell’Associazione Laogai Research Foundation Italia Onlus, associazione che da sempre si impegna a denunciare a livello internazionale le atrocità che il regime cinese compie sul proprio popolo, come ad esempio la politica del figlio unico, la repressione del dissenso attraverso il sistema dei laogai (veri e propri lager), la persecuzione religiosa e tanto altro, manifesta il proprio stupore a riguardo della notizia sull’acquisto cinese del Crn (uno dei principali cantieri navali produttori di yacht di lusso, in Italia e nel mondo, N.d.R.). I responsabili locali dell’associazione affermano: -Nell’attesa di verificare che cosa cambierà per il cantiere di Ancona sotto il profilo operativo e occupazionale, non possiamo che esprimere il nostro sconcerto: anche nella nostra città la Cina, forte di una economia potente, conquista continuamente spazio in maniera esponenziale. Questa acquisizione si inscrive difatti nella generale avanzata delle imprese cinesi in Italia. Si pensi che in Italia risiedono regolarmente 117.773 cinesi e che le imprese intestate a cinesi hanno raggiunto quasi quota 50.000. Inoltre ogni anno le rimesse di capitalia dall’Italia verso la Cina sono calcolate in 1,5 miliardi di euro, quasi il 3000% in più rispetto a dieci anni fa. Ma la nostra associazione vuole sollecitare una semplice riflessione, da troppo tempo ormai rimandata: quale sarà il futuro dell’Occidente e del mondo intero se uno degli stati più forti economicamente è anche una feroce dittatura?

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.