- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Uighuri e agenti di polizia morti durante una sparatoria al confine

Carol Wickenkamp,Epoch Times, 22.04.2014

Il 18 aprile almeno 16 immigrati clandestini provenienti dalla Cina, per lo più uighuri, sono rimasti coinvolti in una sparatoria mortale insieme alla polizia di confine vietnamita durante il tentativo di attraversare il confine.

I media vietnamiti hanno comunicato che almeno due agenti e cinque immigrati uighuri sono morti durante la sparatoria e un numero non ancora definito di persone è rimasto ferito.

Dopo l’arresto dei viaggiatori, mentre il personale del confine vietnamita completava la procedura necessaria per i documenti di deportazione, alcuni dei cinesi hanno afferrato i fucili AK-47 degli agenti armati vietnamiti e hanno cominciato a sparare.

Considerata la grave repressione in Cina, gli Uiguri talvolta tentano di fuggire in altri Paesi per la disperazione. Il mese scorso la Tailandia è stata oggetto di un incidente che ha attirato l’attenzione a livello internazionale: tentava di rimpatriare otre duecento uiguri. A febbraio i gruppi attivisti per i diritti umani hanno criticato la Malesia per aver deportato segretamente sei uiguri che cercavano asilo alla fine dello scorso anno.

Fonte,Epoch Times, http://www.epochtimes.it/news/uiguri-e-agenti-di-polizia-morti-durante-una-sparatoria-al-confine—126049

English version:
Uyghurs and Guards Killed in Border Shootout [1]