Turkestan orientale: Le autorità cinesi hanno condannato a morte tre Uiguri

Turkestan orientale: Le autorità cinesi hanno condannato tre Uyghurs a morte dopo averli collegatii alla sanguinosa repressione di Giugno. Sono stati condannati all’esecuzione capitale: Ahmatniyaz Sidiq, Urayim Eli e Abdulla Esrapil per atti di “terrorismo” negli scontri avvenuti nella contea di Pichan Lukchun, secondo quanto riportato dall’agenzia ufficiale Xinhua. Ordinò l’incarcerazione di un altro uiguro, Akram Usman, condannato a 25 anni legato agli avvenimenti del 26 Giugno ultimo scorso.

Dossier Tibet., 15 Settembre 2013

English version:

East Turkestan : Chinese authorities have sentenced three Uyghurs to death after linking them to bloody June violence.The Intermediate People’s Court in Turpan Prefecture sentenced Ahmatniyaz Sidiq, Urayim Eli and Abdulla Esrapil to death for acts of “terrorism” in the violence in Lukchun township of Pichan county, the official Xinhua news agency reported. It also ordered that another Uyghur, Akram Usman, be jailed for 25 years for the June 26 violence.

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.