Trieste sequestrate 1.110 paia di scarpe provenienti dalla Cina. Il marchio “vero cuoio” contraffatto. (Video)

UDINE. Un carico di 1.110 scarpe da uomo con la falsa denominazione «Vero cuoio», in un container proveniente dalla Cina, è stato scoperto e sequestrato dalla Guardia di Finanza e dall’Ufficio delle dogane di Trieste. Le scarpe erano contenute in 94 scatoloni tra altre merci regolarmente dichiarate.Il valore delle calzature è di 200 mila euro.

Le Fiamme Gialle hanno disposto un controllo in collaborazione con l’Unione nazionale industria conciaria (Unic), titolare del marchio, da cui è emerso che la ditta importatrice non aveva la licenza per usarlo. Il titolare dell’azienda, registrata a San Marino, è stato così denunciato per contraffazione o uso di marchio e segni distintivi, e le calzature, del valore complessivo di 200 mila euro, sono state sequestrate.

L’impegno della Fiamme Gialle contro i prodotti contraffatti è sempre maggiore. Il giro d’affari sul made in Italy raggiunge i 7 miliardi, ma contemporaneamente causa la chiusura di oltre 7 mila aziende collegate alle grandi marche, quelle originali.

Messaggero Veneto,04/04/2015

Video RTV S.Marino:

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.