Categoria: Torture

Racconto sulle torture attuate nella prigione femminile locale

Nonostante sia stata rilasciata dalla prigione femminile dello Liaoning già da alcuni mesi, ancora rabbrividisco quando penso agli orribili soprusi che ho subito in quel posto.

Cina: gli effetti della tortura in un campo di lavoro forzato. Filmati registrati segretamente mostrano gli schiavi al lavoro forzato.

Nei filmati sotto copertura girati all’interno del famigerato campo di lavoro Masanjia, i prigionieri vengono mostrati curvi sui tavoli da lavoro, con pile di diodi (connettori) in entrambi i lati di un tappetino di gomma.Lavorano silenziosamente, intensamente e con rapidità, prendono diodi dal mucchio a sinistra, li sfregano sul tappeto, li raddrizzano e poi li posizionano nel mucchio a destra.

Corea del Nord, Kim Jong-un fa giustiziare i negoziatori con gli Usa [Video]

Il leader di Pyongyang ha ordinato epurazioni tra i funzionari che hanno partecipato al secondo fallimentare summit con gli Stati Uniti di fine febbraio. Alcuni fucilati altri in campi di prigionia, anche la traduttrice.

Documentare la persecuzione: video di vittime di tortura contrabbandati dalle prigioni cinesi

Avviso: questo articolo contiene immagini  di vittime di tortura che possono urtare le persone più sensibili

Da quando è iniziata la persecuzione del Falun Gong nel 1999, sono stati segnalati allucinanti resoconti di torture nei campi di lavoro, nei centri di detenzione e nelle carceri cinesi, ma fotografare o girare video in questi luoghi non è mai stato possibile, tanto meno contrabbandare questo materiale.

Cina-Heilongjiang, piedi amputati a causa della persecuzione per la sua fede. Uomo muore dopo due decenni di sofferenza [Video]

Wang Xinchun ha perso i piedi all’età di 26 anni, dopo essere stato torturato per aver rifiutato di rinunciare alla sua fede nel Falun Gong.

Un tibetano muore per le torture inflitte in un carcere cinese. Cantava l’inno tibetano

Un uomo tibetano sarebbe morto per le prolungate complicazioni di salute subentrate durante le torture inflitte durante la detenzione in un carcere cinese nel 2016. Pema Wangchen ha esalato l’ultimo respiro in un ospedale di Chengdu, capoluogo della provincia sud-occidentale di Sichuan.

«Appeso come carne fresca», un kazako ricorda le torture subite

In una lettera inviata a “Bitter Winter”, un uomo di etnia kazaka dello Xinjiang racconta persecuzioni, umiliazioni e torture.