TIBET: tre Tibetani arrestati senza motivi nella contea di Sog

Dharamshala, 18 luglio: le autorità cinesi della contea di Sog nel Tibet hanno arrestato tre tibetani del villaggio 13 nella giurisdizione Rongpo, non fornendo alcuna motivazione per il loro arresto.

Il 9 luglio, alcuni poliziotti cinesi sono arrivati nel villaggio e hanno arrestato Gyalten Phelgey, monaco 29enne; Gedi, di 52 anni e Choedok di 49 anni. Le loro sorti rimangono sconosciute.

Nella foto i fratelli Gyaltsen Phelgey (sinistra) e Gedi

Il personale di sicurezza ha inoltre arrestato un parente di uno dei detenuti. Il parente era andato al centro di detenzione per portare  cibo e indumenti .

Un gran numero di forze di sicurezza cinesi è stato dispiegato nel villaggio 13 e i movimenti degli abitanti sono strettamente vigilati.

Phayul,19/0/07/2014

English version,click here:

Three Tibetans arrested in Sog County

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.