Tibet : Ancora sulla manifestazione a Drakyab

Centinaia di tibetani hanno manifestato nei pressi della locale sede del governo comunista cinese chiedendo libertà per il Tibet ed inneggiando al Dalai Lama.

Qualche giorno fa ci era giunta notizia di una protesta a Drakyab ma non eravamo riusciti ad avere altri particolari in quanto le comunicazioni con il Kham erano interrotte.
Oggi, grazie all’amico Tenzin Y. S. D. ,abbiamo saputo che centinaia di tibetani hanno manifestato nei pressi della locale sede del governo comunista cinese chiedendo libertà per il Tibet ed inneggiando al Dalai Lama.
La polizia cinese ha subito disperso la manifestazione e arrestato un gruppo di tibetani accusati di essere gli organizzatori della protesta .
Soltanto dopo alcuni giorni sono stati rilasciati dietro il pagamento di 10.000 yuan.
La situazione a Drakyab rimane molto tesa e le truppe di occupazione minacciano di fucilare chiunque osi protestare.

Fonte: Dossier Tibet, 10 gennaio 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.