Tag Archives: lavaggio del cervello

Shanghai, preti e suore sottoposti a lavaggio del cervello, dopo il “grande schiaffo” di Ma Daqin

Almeno 160 fra sacerdoti e suore della diocesi di Shanghai sono stati sottoposti a un periodo di “lavaggio del cervello” per inculcare in loro il “servizio alla nazione” e l’ideale di una Chiesa indipendente dalla Santa Sede.

Lavaggio del cervello e regimi totalitari

Torture fisiche e psicologiche, derisione pubblica, confessione e purificazione per innestare pensieri controllati. I campi di prigionia cinesi della guerra di Corea e i laogai di oggi.

Leggi l’articolo su Goleminformazione

Admiralty, applausi per la dea della Democrazia contro l’educazione nazionale

La popolazione di Hong Kong continua con ogni mezzo a manifestare contro le classi di “educazione nazionale”, la nuova materia imposta da Pechino all’ex colonia, nella quale si magnificano i risultati ottenuti dalla Cina continentale ma si tace su questioni spinose come il massacro di Tiananmen e la Rivoluzione culturale.

Sciopero della fame “a oltranza” contro l’educazione patriottica voluta dalla Cina

Si estende sempre di più la protesta dei cittadini di Hong Kong contro l’introduzione delle classi di “educazione nazionale”, un tentativo evidente imposto dalle autorità comuniste di Pechino al Territorio per indottrinarne la popolazione.

Pechino impone il lavaggio del cervello nelle scuole di Hong Kong

Dopo la Chiesa cattolica, le denominazioni cristiane, i genitori e persino gli editori, anche gli insegnanti di Hong Kong si oppongono alla riforma scolastica imposta al Territorio dal governo di Pechino.

Harry Wu, una vita per i diritti umani

Harry Wu ha 75 anni e per diciannove è stato detenuto nei Laogai, i campi di lavoro della Repubblica popolare cinese. Senza una formale incriminazione e senza giusto processo è stato segregato, costretto a lavorare fino a sedici ore al giorno e a subire il lavaggio del cervello.

Card. Zen: L’educazione nazionale di Pechino “è un lavaggio del cervello”

La riforma della gestione delle scuole di Hong Kong prevede un’agenda di argomenti che non farà altro che “lavare il cervello” agli studenti.