Sudafrica: rifiutato visto a Dalai Lama per summit dei Nobel

(AGI) – Pechino, 4 set. – Il Sudafrica ha rifiutato il visto al Dalai Lama per il summit annuale dei premi Nobel per la Pace in programma dal 13 al 15 ottobre a Citta’ del Capo. Lo ha confermato il rappresentante dello stesso Dalai Lama in Sudafrica, Nangsa Choedon, che attribuisce la scelta di Pretoria alla volonta’ di non incrinare i rapporti con Pechino.

Si tratta della terza volta in cinque anni che la massima autorita’ spirituale tibetana si vede negare il visto di ingresso nel Paese africano. Il Dalai Lama aveva fatto richiesta di visto il 27 agosto presso l’ambasciata sudafricana di New Delhi.

Nessun commento e’ ancora arrivato dagli organizzatori del summit. Secondo quanto riporta il quotidiano sudafricano Independent on line, anche altri premi Nobel invitati al meeting hanno comunicato agli organizzatori, tra cui l’arcivescovo Desmond Tutu, che non prenderanno parte all’evento in assenza del Dalai Lama.

Prima di oggi, anche nel 2009, il Dalai Lama non si era potuto recare in Sudafrica per prendere parte a una conferenza sulla pace a Johannesburg per problemi di visto. Nel 2011, invece, ha dovuto cancellare all’ultimo momento un incontro con l’altro premio Nobel, Tutu, per lo stesso motivo.

AGI, 04/09/2014

English version: Dalai Lama denied South Africa visa for Nobel summit, The Guardian

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.