Sudafrica negato al Dalai Lama, non gli è stato rilasciato il visto

Oggi è una giornata infausta per tutto il Sudafrica, e a ricordarlo è stato proprio il centro Desmond Tutu per la pace, dopo che il Dalai Lama ha dichiarato che non visiterà più il Sudafrica perché non gli è stato rilasciato il visto. Nomfundo Wazala, portavoce del centro, si sente triste e rammaricato per quanto accaduto evidenziando che quella di oggi è la giornata più buia della storia del Sudafrica. Wazala è arrabbiato per il fatto che le autorità della sua nazione non si sono neanche preoccupate di dare una risposta alla richiesta del visto. Il Dalai Lama era stato invitato dall’arcivescovo anglicano in occasione del suo compleanno, e per inaugurare la conferenza ‘Desmond Tutu per la pace’, in programma sabato 4 ottobre. Un portavoce della massima carica spirituale tibetana ha rivelato che il Dalai Lama sarebbe dovuto partire per il Sudafrica il prossimo 6 ottobre ma ancora non è stato rilasciato alcun visto e per questo difficilmente potrà incontrare Wazala. Stevens Mokgalapa, deputato dell’opposizione, ha detto che quello che è successo non è accettabile in quanto un visto rilasciato in ritardo equivale a un visto non rilasciato, e ciò rende il Sudafrica malvisto in tutto il mondo.

Fonte: Vivicool, 7 ottobre 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.