- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Studenti tibetani in piazza contro il curriculum in cinese, arresti e condanne

Mentre giungono notizie delle nuove manifestazioni degli studenti tibetani, arriva la conferma della condanna di Thupten Nyima, studente tibetano arrestato lo scorso mese di marzo con l’accusa di aver guidato la protesta degli studenti della scuola secondaria di Machu, situata nella provincia del Gansu, il tradizionale Amdo, è stato condannato a due anni di carcere. Migliaia di studenti tibetani sono scesi in piazza per protestare contro la decisione delle autorità governative di abolire l’uso della lingua tibetana nei corsi di studio e nei testi scolastici a favore della sua totale sostituzione con la lingua cinese. L’imponente manifestazione si è svolta a Rebkong – Tongren, in cinese – nella prefettura di Malho (Huangnan), nel Qinghai. Le fila dei manifestanti, passati di scuola in scuola, si sono andate progressivamente ingrossando: oltre cinquemila, secondo alcune agenzie, il numero degli studenti che ha preso parte alla protesta.

Guarda il video della protesta

Fonte: Redazione, 26 ottobre 2010