- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Sporcizia e carne conservata male: macelleria gestita da cinesi chiusa dai vigili urbani.

PADOVA. Le condizioni igieniche della carne in vendita erano a dir poco raccapriccianti. Chi ha fatto il sopralluogo ha affermato di essersi trovato di fronte a uno scenario indescrivibile sotto il profilo igienico. Alla luce di tutto ciò la macelleria è stata chiusa, la cella frigorifera sequestrata e i titolari cinesi si sono visti comminare una sanzione di tremila e seicento euro.


Nella giornata di venerdì, infatti, tre agenti della Polizia Locale, accompagnati dal personale dell’Ulss 16, Servizio Sian e Servizio Veterinario, hanno effettuato un controllo nell’esercizio commerciale situato in piazzale Stazione, all’angolo con via Cairoli. Gli operatori hanno verificato irregolarità nelle modalità di conservazione delle derrate e sporcizia diffusa sia nei locali utilizzati per la vendita dei prodotti alimentari preconfezionati, sia nel reparto macelleria: per quest’ultimo, in particolare, la situazione riscontrata è stata tale da richiedere l’emissione di un provvedimento di sospensione dell’attività commerciale fino alla sanificazione del reparto.

Gli agenti di Polizia Locale hanno proceduto poi alla verifica dell’etichettatura dei prodotti alimentari esposti, accertando che numerosi articoli risultavano privi dei tagliandi relativi alla tipologia del prodotto e alle modalità di utilizzo. La merce irregolare è stata quindi sottoposta a sequestro amministrativo. Si tratta di 450 “tagli” di carne di vario genere (gelatine, cosce di pollo essiccate, zampe d’anatra essiccate, snack) e di 4 chili di colli d’anatra.

E’ stata inoltre contestata ai titolari una sanzione pecuniaria per un importo pari a 3.166 euro.

Nell’ambito del controllo, oltre al titolare e alla moglie, sono stati identificati 3 clienti extracomunitari.

Padova, Il Gazzettino, 25/07/2015