Sommersa la città di Sinuiju, le autorità avevano demolito gli argini

Le peggiori inondazioni da un secolo ingrossano il fiume Yalu, a confine tra Cina e Nordcorea, che straripa e sommerge Sinuiju. Le autorità avevano demolito gli argini che, invece, hanno protetto la cinese Dandong, aull’altra sponda del fiume Yalu.

Le peggiori inondazioni che hanno colpito la Cina da oltre un secolo hanno anche distrutto la città di Sinuiju, sul lato nordcoreano del fiume Yalu. Intanto il leader Kim Jong Il è in visita a Pechino insieme al figlio Kim Jong Un. Secondo la statale Korean Central News Agency, “le acque sono salite d’improvviso, prima che si potesse fare qualsiasi cosa, e lo straripamento del fiume Yalu ha completamente sommerso interi quartieri di Sinuiju come Sangdan, Hadan, Daji, come pure il villaggio Seoho nella contea Uiju e le isole Ojok e Maksa”. Non ci sono dati sulle vittime, ma l’acqua, proveniente dalla Cina, alla quantità di oltre 5.300 metri cubi al secondo, ha subito fatto straripare lo Yalu, paralizzato il traffico e sommerso interi edifici lasciando fuori solo il tetto. Evacuate almeno 5mila persone. Mentre Sinuiju è sommersa, la cinese Dandong, sull’altro lato dello Yalu, è stata protetta dagli argini costruiti durante l’occupazione giapponese del 1932-45 e rinforzati nei decenni successivi. Gli stessi argini erano stati costruiti a Sinuiju ma sono stati demoliti nel tempo, lasciandola senza protezione. Il 23 agosto a Dandong ha ripreso la circolazione di veicoli e pedoni. Sinuiju, a circa 3 ore di auto da Shenyang, è  una delle poche vie di accesso dalla Corea del Nord in Cina, tramite il “Ponte dell’amicizia” sullo Yalu. Il 70% del commercio nordcoreano passa per questo ponte, che è illuminato con luci al neon sul lato cinese ma buio nella metà coreana. Intanto il leader nordcoreano Kim Jong Il è in visita a Pechino, con l’erede designato il figlio Kim Jong Un. La notizia è stata dati dai media ufficiali nordcoreani, in genere assai avari di notizie su simili visite del leader al suo maggior alleato. Questo alimenta le speculazioni che il dittatore nordcoreano sia in cattivo stato di salute e prepari il figlio alla successione.

Fonte: Asia News, 26 agosto 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.