Siti porno disarmonizzati. Per sbaglio?

Disarmonizzati. Diversi siti web che in Cina erano censurati per il contenuto pornografico sono tornati accessibili. Misteriosamente. I siti osceni, oltre a quelli politicamente sensibili, sono di regola bloccati dalla cosiddetta “muraglia della rete”, mentre dall’inizio della settimana – stando al tam tam su Internet – l’opera di “armmonizzazione”, come i netizen cinesi chiamano la censura on line, sembrava meno stagna del solito.

MORALIZZAZIONE  Non è stata fornita alcuna spiegazione ufficiale del fenomeno, tanto più che nei mesi scorsi le autorità avevano condotto una pubblicizzatissima operazione di bonifica del web, chiudendo centinaia e centinaia di siti pornografici o anche solo con testi volgari. Il clima di moralizzazione della società si è esteso nelle ultime settimane grazie ad alcune misure che, senza alcun legame con il blocco dei siti, parlano il linguaggio di un’”armonizzazione” dei costumi. A Nanchino è stata inflitta una condanna di 3 anni e mezzo di carcere a un professore, Ma Raohai, colpevole di aver organizzato orge e scambi di partner: un verdetto che ha sollevato perplessità nell’opinione pubblica perché si trattava di attività fra tra adulti consenzienti e condotte in privato. A Pechino, invece, il nuovo capo della polizia Fu Zhenghua ha scatenato un’operazione a tappeto contro locali dove lavoravano prostitute e contro bordelli più o meno mascherati: rispetto al passato, dove potenti connection avevano protetto i titolari dei club, stavolta sono state ordinate chiusure forzate di 6 mesi.

IL GIORNO DELLA TIENANMEN Il perché della resurrezione dei siti porno armonizzati resta un mistero. Secondo Kaiser Kuo, un analista interpellato dalla Associated Press, si tratta di una falla del sistema, di un errore: “Non c’è nessuna politica dietro questo fenomeno”, ha detto. Ironia della sorte: questo avviene nel giorno esatto del 21° anniversario della repressione della Tienanmen. E i maggiori siti sensibili restano inaccessibili.

Marco Del Corona

Fonte: Corriere della Sera, 6 giugno 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.