- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Sigilli al ristorante cinese di corso Como: i Nas trovano sangue d’anatra e meduse.

Maxi sequestro di alimenti usati nella cucina tradizionale cinese e importati senza autorizzazione: zampe e clavicole di anatra, confezioni da 300 grammi di sangue, sempre d’anatra, pacchetti di meduse in salamoia.

Dal sangue d’anatra alle meduse sotto sale, dagli insaccati alle altre ‘delizie’ della cucina tradizionale cinese. Peccato che molto di questo cibo – trovato dai carabinieri del Nas in un magazzino cinese in corso Como a Milano e destinato ai ristoranti orientali del capoluogo, fosse di dubbia provenienza, importato senza rispettare le norme della Comunità Europea in merito ai prodotti alimentari.

E così, come documenta Il Giorno, è scattato il sequestro dei prodotti: circa 400 confezioni di “bevanda al latte” di origine ignota, 200 di yogurt, lattine di “milk drink” . E ancora: 400 confezioni di carne secca di maiale, numerose di ciccioli, zampe di anatra, di clavicole, collo, cosce e ali dello stesso pennuto e 15 confezioni da 300 grammi di sangue, sempre d’anatra. Sigilli anche a una trentina di confezioni da 200 grammi di meduse in salamoia. È scattata anche la denuncia all’uomo ritenuto responsabile del magazzino.

Coldiretti: positivo sequestro di cibo cinese

” positivo il sequestro di cibo illegalmente proveniente dalla Cina che nel 2015 ha conquistato il primato nel numero di notifiche per prodotti alimentari irregolari perché contaminati dalla presenza di micotossine, additivi e coloranti al di fuori dalle norme di legge, da parte dell’Unione Europea”. Lo afferma la Coldiretti, sulla base della Relazione sul sistema di allerta per gli alimenti, nel commentare l’operazione dei Carabinieri del Nas che ha portato alla scoperta di un meccanismo costruito ad arte per nascondere la presenza di materie prime di origine animale provenienti dalla Repubblica Popolare Cinese (carne di maiale, uova di anatra, zampe di pollo, bevande a base di latte, granulato per brodo a base di pollo ed uova) tutte soggette, per motivi sanitari, a divieto assoluto di importazione nell’Ue.

Fanpage,17 settembre 2017