Si aggrava ulteriormente il bilancio del vittime del terremoto nello Qinghai

E’ salito alla cifra di 2.203 morti il bilancio del terremoto che il 14 aprile scorso colpi’ la provincia cinese del Qinghai. Lo hanno riferito le autorita’ che coordinano i soccorsi. Altre 73 persone sono considerate disperse, dopo il sisma di magnitudo 7.1 che lascio’ senza abitazione migliaia di famiglie. L’emergenza dopo il sisma ha visto l’impegno assiduo dei monaci buddhisti nei soccorsi, che sono stati determinanti nelle ricerche dei superstiti e nell’assistere le persone colpite dal terremoto e i parenti delle vittime.

Fonte: Agi, 25 aprile 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.