Shandong: Il signor Ma Hongwei deceduto dopo il rilascio dalla detenzione

Ma Hongwe, un praticante del Falun Gong, è stato torturato nel centro di detenzione della città di Dezhou e, dopo essere stato rilasciato, è deceduto in seguito alle violenze subite.

Il praticante del Falun Gong, Ma Hongwei era una persona gentile, conosciuto per la sua calligrafia e pittura. Vinceva quasi tutti gli anni un premio ed era in buona salute.
Alle circa 10 di mattina del 21 settembre 2009, il signor Ma stava preparando il pranzo a casa. I poliziotti si sono precipitati a casa sua e hanno perquisito la sua casa, portando via il suo computer e un libretto di deposito della banca con 30,000 yuan  e 3,000 yuan in contanti. L’hanno detenuto nel centro di detenzione della città di Dezhou, dove il signor Ma è stato torturato brutalmente e non gli è stato permesso di dormire. I prigionieri a turno lo spingevano non appena gli si chiudevano gli occhi. Il 26 settembre, signor Ma ha detto alle guardie che aveva le gambe gonfie, ma nessuno diede importanza alla cosa. Alcuni giorni dopo, il suo stomaco si era gonfiato. Ha riportato il suo problema per tre volte, ma non è servito niente; le guardie dicevano che andava bene così.
Il 7 ottobre, tutto il corpo del signor Ma si era gonfiato, e non poteva respirare. Le autorità del centro di detenzione l’hanno portato all’ospedale del popolo della città di Dezhou per il ricovero d’urgenza. Il capo Zhang Xikun, direttore della divisione di sicurezza interna della città di Dezhou ha avvisato la famiglia del signor Ma e li hanno costretti a firmare dei documenti; quindi il signor Ma è stato rilasciato. Il ricovero d’urgenza non è servito a niente, il signor Ma è deceduto circa alle 8:00 di mattina del 5 novembre.

Fonte: Dossier Tibet, 25 novembre 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.