Sequestrati 26.000 giocattoli cinesi a Milano

Circa 26.000 confezioni di giocattoli, chiamati ‘Seven color crystal boll’ e ‘Water crystal’, sono stati sequestrati  dai carabinieri del Nas di Milano. Le operazioni sono state condotte dopo una serie di ispezioni in due aziende di import-export delle provincie di Milano e Monza-Brianza gestite da cittadini cinesi. Si tratta di palline colorate importate dalla Repubblica popolare cinese, che possono causare soffocamento, poichè il loro aspetto è simile alle caramelle.

Il provvedimento è nato a causa delle lesioni subite da alcuni alunni di una scuola elementare campana. I militari hanno poi sequestrato centinaia di altri articoli contenenti sostanze vietate e pistole giocattolo prive delle necessarie avvertenze di pericolo, già oggetto di provvedimento di ritiro in campo nazionale da parte del ministero del Lavoro, della salute e delle politiche sociali.

Fonte: RaiNews 24, 6 agosto 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.