Scontri in Cina, ecco tutte le vittime

La Cina ha annunciato oggi un nuovo bilancio delle vittime delle violenze interetniche dei giorni scorsi a Urumqi, nello Xinjiang. Le vittime sarebbero state 184 e non 156 come affermato in precedenza. Di queste 137 sono cinesi e 46 dell’etnia musulmana degli uiguri, secondo l’agenzia Nuova Cina. La dinamica dei fatti non e’ ancora stata chiarita dalle autorita’,che hanno arrestato piu’ di 1000 persone, annunciando che i responsabili delle violenze saranno condannati a morte.

fonte: Ansa, 11 luglio 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.