Scarsità d’acqua a Pechino, peggio di Nord Africa e Medio Oriente

Li Xia,Epoch Times, 08.02.2014

Pechino è carente d’acqua sin dal 1999; sta quindi vivendo da parecchi anni una condizione di scarsità idrica, secondo il giornale cinese Legal Evening News.

Pechino richiede una media annuale di 3,6 miliardi di metri cubi d’acqua, mentre le risorse idriche ne forniscono solo 2,1 miliardi: vengono così a mancare 1,5 miliardi di metri cubi d’acqua all’anno.

Stando alle definizioni internazionali, la scarsità d’acqua è definita come una quantità d’acqua inferiore a 500 metri cubi a persona all’anno. La quantità d’acqua annuale disponibile a Pechino ammonta a meno di 100 metri cubi a persona e questo rende la scarsità d’acqua della capitale cinese peggiore di quella del Medio Oriente e del Nord Africa.

In passato, Pechino poteva godere di un abbondante rifornimento idrico proveniente dai cinque fiumi che attraversano la città.

Il fiume Yongding, uno dei principali affluenti del grande fiume Hai e meglio conosciuto come il più grande che scorre nella Municipalità di Pechino, si è adesso seccato.

Nel tentativo di rimediare alla carenza d’acqua, Pechino ha iniziato a utilizzare le acque sotterranee e i bacini idrici. Uno sfruttamento eccessivo alla fine ha prosciugato anche queste risorse e il trasferimento di acqua da altre regioni è risultato come l’unica scelta rimasta.

TRASFERIMENTO D’ACQUA

Nel corso degli anni sono stati spesi miliardi di dollari per il Progetto di Trasferimento dell’Acqua da Sud a Nord. Tuttavia, secondo Liu Bin, il vice-direttore dell’Autorità di Pechino preposta al controllo delle acque, ha dichiarato in una recente conferenza stampa che perfino 1 miliardo di metri cubi d’acqua proveniente ogni anno dal Sud è insufficiente per eliminare la grave carenza d’acqua della città.

Secondo le dichiarazioni alla stazione radiofonica Sound of Hope di Wang Weiluo, esperto di ecologia di conservazione dell’acqua che vive in Germania, la carenza d’acqua a Pechino è un disastro compiuto dall’uomo, iniziato a seguito della presa di potere del Partito Comunista Cinese (Pcc) dopo il 1949.

Wang afferma che la decisione di Mao di costruire un bacino idrico per Pechino ha intercettato 1,4 miliardi di metri cubi d’acqua dal fiume Yongding, causando aridità e inquinamento.

Wang dichiara inoltre che non ci sono dati sullo studio di fattibilità del Progetto di Trasferimento dell’Acqua da Sud a Nord e che è stato avviato basandosi semplicemente sulle parole di Mao Zedong.

Quando Mao ha visitato il Fiume Giallo nel 1959, ha suggerito di ‘prendere in prestito’ 100 miliardi di metri cubi d’acqua da Sud – due volte la quantità d’acqua del Fiume Giallo. Wang afferma che le proposte di Mao erano puramente basate su un’impressione e non supportate da alcuna ricerca o dato.

Quando alla Cina è stato consentito di ospitare le Olimpiadi a Pechino nel 2008, Jiang Zemin ha dato avvio alla middle route del Progetto di

Trasferimento dell’Acqua da Sud a Nord, con l’obiettivo di portare acqua pulita a Pechino per i Giochi. Oltre cinque anni dopo la conclusione delle Olimpiadi, a Pechino non si sono ancora viste tracce di questa acqua. Dal 2008 la città sta ricevendo acqua trasferita dalla vicina provincia dell’Hebei.

C’è un altro fattore coinvolto nella carenza d’acqua della capitale cinese: il predominio di Pechino in Cina.

Secondo Tang Jitian, avvocato pechinese per i diritti umani, la Cina sta preparando Pechino al disastro focalizzando tutti i suoi sforzi e le sue risorse solo su questa città. Poiché le altre regioni sono private delle risorse e di opportunità di sviluppo, la loro forza lavoro migra verso Pechino, con il risultato di creare una popolazione in espansione che ha un impatto negativo sulle risorse naturali della capitale.

Prima o poi, l’espansione di Pechino raggiungerà un punto in cui le risorse saranno semplicemente non disponibili, stando a quanto affermato da Tang.

Fonte-Epoch Times,http://www.epochtimes.it/news/scarsita-d-acqua-a-pechino-peggio-di-nord-africa-e-medio-oriente—125397

English version,click here:
Water in Beijing Scarce, and Getting Scarcer

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.