Categoria: Sanità e traffico d’organi

Otto casi confermati di coronavirus nell’area tibetana della provincia del Sichuan. Quattro sono tibetani

RFA ha appreso  che tra gli otto casi di contagio dal cornonavirus in un’aerea del Tibet nella provincia di Sichuan  nella Cina occidentale, quattro sono tibetani.

Casi confermati del Coronavirus nello Xinjiang: preoccupazioni per il contagio nei campi di concentramento

Tra le crescenti minacce nel XUAR, attivisti uiguri negli Stati Uniti hanno lanciato la campagna hashtag #VirusThreatinCamps sui social media per attirare l’attenzione sui casi di amici e familiari detenuti nei campi.
Mentre Pechino inizialmente negava l’esistenza dei campi, la Cina l’anno scorso ha cambiato rotta e ha iniziato a descrivere le strutture come “collegi” che forniscono formazione professionale agli uiguri, dove scoraggiano la radicalizzazione e aiutano a proteggere il paese dal terrorismo.

Pechino censura le notizie sulla diffusione del virus e favorisce il contagio. A rischio elevato contagio detenuti nei laogai

Xi Jinping ha riconosciuto che la “diffusione accelerata” di un nuovo coronavirus dalla città cinese centrale di Wuhan è una “grave situazione”. Per fermare la diffusione del virus, il governo cinese ha vietato ai residenti di Wuhan e alle città vicine di viaggiare e bloccare la partenza voli, treni, autobus e traghetti. Ma se questo si trasforma in una catastrofe, il culto della personalità attorno al signor Xi e gli sforzi del regime comunista per controllare le informazioni meriteranno gran parte della colpa.

Cina, gli animali macellati vivi: ​sotto accusa i “mercati bagnati”

Si chiamano “wet markets” e tra le bancarelle gli animali vengono macellati senza osservare regole sanitarie precise. Così la diffusione di malattie e virus risulta più rapida lì che altrove.

Padova, sequestrate 9.4 tonnellate di carne di maiale dalla Cina: rischio peste suina

Quasi 9,5 tonnellate di carne di maiale, importati nell’Ue dalla Cina in violazione delle norme doganali e sanitarie, sono state sequestrate dalla guardia di finanza di Padova, per il pericolo di contaminazione della peste suina africana. L’operazione è stata condotta in collaborazione col servizio veterinario e del Sian dell’Ulss 6 del Veneto. I finanzieri hanno sequestrato, per gravi e reiterate irregolarità, l’attività commerciale dov’è stata trovata la carne.

Virus cinese, esperti contro Pechino: I contagi sono molti di più

Secondo un team internazionale di esperti, il nuovo e misterioso coronavirus avrebbe infettato almeno 1.700 persone sparse per l’Asia. Gli Usa emettono una allerta rossa per chi visita la Cina centrale. Timori per il Capodanno lunare, il periodo che conta più migrazioni di massa al mondo.

Un misterioso virus sta provocando casi di polmonite in Cina

59 persone colpite e oltre 160 quelle sotto osservazione, ma nessun decesso (per ora) per una polmonite virale di origine sconosciuta. Gli esperti escludono che si tratti Sars, influenza aviaria e Mers: le indagini per identificare il virus proseguono.