Quando lo Stato è al disopra della legge

Notizia ANSA:  Il governo cinese sta progettando di cambiare il suo codice penale in modo da rendere legali le ”scomparse” di dissidenti.
L’istituto legalizzato della ”residenza sorvegliata”, variante degli arresti domiciliari, permetterebbe alla polizia di detenere per 6 mesi i sospetti in località di sua scelta senza l’obbligo di avvertire le famiglie. E’ quello che è successo nei mesi scorsi a decine di attivisti per i diritti umani e dissidenti, fra cui l’artista Ai Weiwei.

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.