- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Proibita bibbia in una cittadina della Cina

Un altro episodio di persecuzione religiosa in Cina

Una bibbia scolastica curata dal vice-presidente dell’Alleanza cinese delle Chiese Domestiche (CHCA), il pastore Shi Enhao, è stata proibita. Il fatto è accaduto il 16 luglio nella città di Suqian, nella provincia di Jingsu, Cina. Lo stesso pastore e 11 studenti sono stati portati in un ufficio di pubblica sicurezza e interrogati.

Seguono maggiori dettagli in inglese

A Bible school run by Vice-President of the Chinese House Church Alliance (CHCA) Pastor Shi Enhao was raided on July 16 at 11:30 a.m. (Beijing time) in Suqian city, Jiangsu province.
Pastor Shi and 11 students were taken to the Public Security Bureau (PSB) office and questioned.
They were all released around 5 p.m. the same day. The students were sent back to their hometowns and warned not to come back for Bible study. The school is part of a Bible education school run by CHCA.

Posted on DossierTibet, July 21, 2009