Prodotti contraffatti: maxisequesto a Genova

150mila orologi falsi cinesi fuori dal commercio

Un maxi sequestro di orologi contraffatti e’ stato messo a segno dal II Nucleo del Gruppo Guardia di Finanza e dell’Agenzia delle Dogane di Genova. Gli inquirenti hanno individuato un container proveniente dalla Cina, conteneva circa 150mila articoli contraffatti e di contrabbando, tra cui 28mila orologi da polso dei marchi Rolex, Cartier, Bretling, D&G, Bulgari, Ferrari, Omega, Panerai, Armani, Vacheron Constantin, tutti di ottima fattura e identici agli originali persino nel meccanismo di carica automatica, oltre a 53mila ricambi. L’organizzazione aveva spedito anche il macchinario per la marchiatura degli orologi, completo di 14 cliche’ di vari marchi per la punzonatura dei cinturini e delle casse. Successive perquisizioni in diversi locali in Toscana hanno portato al sequestro di altri 35mila articoli contraffatti (figurine “YU-GI-OH”; collane e bracciali, berretti, portachiavi, fibbie, portafogli, peluche e orologi da muro). L’intera operazione ha portato al sequestro di 185mila articoli e la denuncia a piede libero di un soggetto di nazionalita’ cinese di 63 anni. Il valore complessivo sul mercato della merce supera il milione e mezzo dieuro. Il totale dei diritti evasi supera i 152mila euro.

Agi, 27 marzo 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.