PRATO: botte ai bambini, arrestate 2 maestre cinesi.[Video shock]

Prato, una delle due maestre cinesi arrestate si difende: “nessuno mi aveva spiegato che in Italia non si possono bastonare i bambini“. In questo caso bisogna ammettere che ha ragione, perché in Cina la pratica è assai comune.

A difesa della maestra proponiamo un video, proveniente dai social cinesi, in cui si vede un padre impartire una dura lezione a base di bastonate ad un ragazzino. Lo scopo è chiaramente “educativo”. Qualche noto amante del regime cinese direbbe: educazione con caratteristiche cinesi, ricordandoci che ci sono anche i “diritti umani con caratteristiche cinesi“, leconomia di mercato con caratteristiche cinesi” e la libertà di espressione con caratteristiche cinesi. Ma l’obiettivo finale è molto elevato ed è quello di ridefinire il nuovo ordine mondiale, basato su tutte queste fantastiche “caratteristiche cinesi”. E’ un cambiamento lento ma inarrestabile e noi occidentali siamo come la rana del “Principio della rana bollita” di Chomski. La rana muore a causa della propria stupidità.

Dobbiamo rassegnarci e ficcarci nella testa che è il mondo che si sta adattando alla Cina e non il contrario.

Per informazione, il ragazzino del video è colpevole di aver preso dei soldi all’insaputa dei genitori.

Maltrattamenti sui bambini, si difende una delle due maestre: “In Cina è normale usare la bacchetta”

Interrogatorio di garanzia per le due maestre arrestate con l’accusa di maltrattamenti sui bambini dell’asilo di via Toscana. Una si è avvalsa della facoltà di non rispondere, l’altra ha risposto al giudice: “Nessuno mi ha detto che qui non si possono bacchettare i bambini”.
.
LEGGI TUTTO:

http://www.notiziediprato.it/news/maltrattamenti-sui-bambini-si-difende-una-delle-due-maestre-in-cina-e-normale-usare-la-bacchetta

Fonte: Marzio Ammendola    www.againstchina.com

Attenzione: le immagini riprodotte in questo video potrebbero urtare le persone più sensibili

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.