- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Polli vivi gettati nelle gabbie delle tigri in Cina, ma la specie è a rischio (video)

Le immagini parlano da sole: un povero pollo viene lanciato nel recinto delle tigri. Accade al Siberian Tiger Park di Harbin, il più grande parco naturale di tigri siberiane al mondo, nel nord-est della Cina. Comprare un volatile da dare in pasto alle belve costa circa 8 euro e 50, ma nel menu si possono trovare molti altri animali da sacrificare, tra cui addirittura delle mucche.

Questo spettacolo, secondo gli animalisti, rischia di aumentare il rischio di estinzione dei grandi felini. Le stesse tigri, infatti, una volta morte vengono vendute a pezzi a peso d’oro e questa pratica minaccia ulteriormente la loro specie.Non si sa bene che fine facciano la pelle e le ossa di questi animali quando muoiono in cattività.

Le ossa di tigre, ad esempio, sono usate nella medicina tradizionale cinese come potente elisir. La Cina ha vietato la vendita di ossa di tigre nel 1993, ma la legge viene regolarmente trasgredita e per di più la normativa è carente quando si tratta di tigri morte in cattività.

In tutto il mondo vivono allo stato brado attualmente 3.000 esemplari di tigri, un secolo fa erano circa 100.000, secondo la International Union for the Conservation of Nature. Questi grandi felini sono ad alto rischio estinzione per colpa del bracconaggio e della perdita del loro habitat primario e lo stesso vale ormai per i cugini che abitano nelle fattorie.(immagini Afp)

Askanews,12/02/2015

Video,clic quì:   Pollo vivo sbranato da tigri in Cina. [1]