Categoria: Politica figlio unico

Il controllo delle nascite ha portato la crisi: che fare?

Abbiamo parlato più volte della crudele politica di pianificazione familiare della Cina. Abbiamo anche detto che il controllo della popolazione e la conseguente crisi demografica è causa di crisi economica. E infatti, in Cina, la straordinaria crescita del PIL a due cifre, cominciata negli anni Ottanta con l’avvento del “socialismo di mercato” di Deng Xiaoping, è finita da un pezzo.

Cina, neonati venduti su WeChat per 9.200 dollari. Sgominata una banda in ospedale

Il traffico avveniva in un centro sanitario dell’Hunan. I criminali convincevano le donne a cedere il proprio figlio a ignoti compratori. Poi facevano firmare alle madri biologiche una dichiarazione in cui la cessione compariva come “volontaria e gratuita”.

Un bambino per 10mila dollari: scoperta rete di 33 madri surrogate per la Cina

La polizia irrompe in due appartamenti della capitale: arrestate cinque persone. Le accuse sono “tratta di esseri umani” ed “intermediazione in maternità surrogata”. Le cliniche (legali e non) del sud-est asiatico guardano sempre più alla Cina: sono 90 milioni le coppie diventate idonee ad avere un secondo figlio.

Cina, spero che sia femmina [video]

E’ una femmina! L’annuncio dell’ostetrica, fino a qualche tempo, accolto in Cina con rassegnata tristezza e malcelato sgomento. In una società patriarcale, meglio un figlio maschio, soprattutto se come è stato per quarantanni, destinato ad essere unico. Ma Chao e Lu di femmine ne hanno avute due. Rourou, 3 anni e Qiaoqiao, 6 mesi. E sono felici così.

Un anziano cinese muore da solo, nessuno lo ha voluto adottare

Han Zicheng è morto il 17 marzo a 85 anni. Nei mesi precedenti, aveva cercato disperatamente qualcuno che volesse adottarlo.

Chen Guangcheng, eroico attivista cinese cieco: il “patto con il diavolo” del Vaticano umilia, oscura la chiesa

Dopo che il principale prelato cinese, il cardinale Joseph Zen, all’inizio di quest’anno ha lanciato l’allarme, asserendo che il Vaticano “sta vendendo la Chiesa cattolica in Cina” e ha dato la sua benedizione “sulla nuova… chiesa scismatica” creata dal Partito Comunista Cinese (PCC), l’eroico attivista cieco Chen Guangcheng ha aggiunto la sua voce in sostegno al Cardinale.

La pianificazione familiare forzata in Cina chiude il cerchio

Il tasso di natalità cinese è sceso lo scorso anno, due anni dopo che la Cina ha modificato la sua politica del figlio unico, in vigore da lungo tempo e la ha trasformata nella politica dei due figli.