Il Pireo parla cinese. Conclusa la vendita del principale porto greco per 368,5 milioni di euro

La vendita del porto del Pireo alla cinese COSCO è stata conclusa venerdì con la firma ad Atene del contratto di cessione per 368,5 milioni di euro.

La protesta dei lavoratori portuali

La vendita, che era stata bloccata dopo la vittoria di Syriza alle elezioni di inizio 2015, incontra la resistenza dei lavoratori portuali, preoccupati per i loro posti di lavoro, che hanno sfilato per le strade di Atene in segno di protesta.

La transazione rientra nel piano di privatizzazioni grazie al quale la Grecia sperava di raccogliere 50 miliardi di euro. Un obbiettivo definito irrealistico negli scorsi giorni dal ministro dell’economia e rivisto a 15 miliardi.

RSI news,08/04/2016

Articoli correlati:

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.