Pianificazione familiare: continuano gli abusi nella provincia cinese di Shandong

Più di tre anni dopo la rocambolesca fuga negli Stati Uniti dagli arresti domiciliari dell’attivista cieco per i diritti civili, il cinese Chen Guangcheng, nella provincia orientale dello Shandong l’abuso da parte dei funzionari della pianificazione familiare continua.

Chen Guangcheng (12 novembre 1971) è un attivista per i diritti civili nella Repubblica popolare cinese, che ha attirato l’attenzione internazionale sul rispetto dei diritti umani nel suo Paese.

Avvocato autodidatta, Chen si è distinto per due battaglie legali intraprese nello Shandong, la sua provincia natale. Nella seconda, quella che gli aveva dato più notorietà, aveva denunciato i metodi violenti dello Stato nel costringere ad aborti forzati le donne che violavano la legge del figlio unico (chiamata ufficialmente “politica di pianificazione familiare”).

wikipedia

Un residente della contea Yishui vicino alla città natale di Chen, Li Fudong, ha riferito che i funzionari della pianificazione familiare avevano picchiato due dei suoi familiari dopo aver accusato lui e la moglie di un “parto in eccesso” il mese scorso.

Li Fudong ha avuto un figlio con la sua seconda moglie e la coppia, avendo due figli da relazioni precedenti, è stata multata a 170.000 yuan (US $ 26.750) per una “nascita eccesso.”

Quando la coppia è fuggita dal loro villaggio, dopo che non erano stati in grado di pagare, i funzionari hanno arrestato la suocera di Li e picchiato il suocero, Gong Peilong, nel tentativo di mettergli pressione per farsi  consegnare il denaro. Quando ha segnalato i pestaggi alla polizia gli è stato detto che si trattava di “un’inconveniente”.

Fonte: Radio Free Asia, 2 sett 15

 

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.