Peste polmonare in Cina

Allarme peste polmonare in Cina. Migliaia di persone sono state messe in quarantena nella citta’ di Ziketan, nella provincia di Qinghaiu, nel nordovest del Paese, dopo che un uomo di 32 anni e’ morto e altre undici sono state contagiate dalla peste polmonare. Lo hanno reso noto le autorita’ sanitarie, senza precisare quando sia avvenuto il decesso.

La maggior parte degli infettati sono parenti della vittima, ricoverati in ospedale in condizioni stabili. Nella citta’, abitata da circa 10mila persone, e’ stato inviato un team di esperti per valutare la situazione. Provocata da un batterio, la peste polmonare e’ piu’ grave di quella bubbonica, attacca i polmoni e puo’ essere trasmessa per via aerea.

Fonte: RaiNews24, 2 agosto 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.