Categoria: Persecuzione religiosa

Forte critica del Cardinale Joseph Zen contro gli Orientamenti pastorali della Santa Sede circa la registrazione civile del clero in Cina

Apprendiamo da LifeSiteNews che il vescovo emerito di Hong Kong ha parlato con forza contro il nuovo “documento pastorale” del Vaticano per la Chiesa cinese, che spiega perché i sacerdoti dovrebbero registrarsi presso il governo comunista.

I cristiani cinesi fuggono, rivelano dettagli orribili sulla vita sotto la brutale repressione del comunismo [video]

Una famiglia cristiana della Early Rain Church in Cina che è fuggita a Taiwan sta parlando per la prima volta della terrificante repressione contro i cristiani nella nazione comunista.

Saccheggiata e poi chiusa una Chiesa cattolica nella diocesi di Yujiang

Anche nelle zone rurali più remote, clero e fedeli che non aderiscono alla Chiesa patriottica non sfuggono alle continue repressioni e persecuzioni del PCC.

Vaticano: la Cina smetta di intimidire i cattolici fedeli al Papa

Il 28 giugno il Vaticano ha chiesto al regime cinese di fermare le intimidazioni rivolte a quella parte del clero che vuole rimanere inequivocabilmente fedele al Papa, e che per questo si sta rifiutando di firmare certi ambigui documenti di registrazione.

CINA: Mons. Guo Xijin di Mindong, sono un uomo e non una scimmia che asseconda tutti i voleri altrui

“Sono un uomo e non una scimmia”: così mons. Vincenzo Guo Xijin giustifica la sua decisione a non partecipare alla cerimonia di dedicazione della nuova cattedrale di Mindong, dopo che il governo gli ha proibito oggi di presiedere una messa per le professioni religiose delle suore del sacro Cuore.

La Bibbia “sinizzata”: Gesù, a quanto pare, era socialista

Il PCC obbliga il clero a interpretare la Bibbia alla luce dei «valori centrali del socialismo». E così la dottrina cristiana resta tale solo di nome.

Per dare lode al Partito comunista cinese vengono “sinizzati” anche gli inni

Patriottismo e cultura tradizionale cinese sostituiscono la religione: le Chiese vengono spinte a mettere in scena opere teatrali e musicali che modifichino la fede.