Categoria: Persecuzioni

ONU: Le percosse nelle carceri nordcoreane potrebbero essere una forma di tortura. “Eravamo dei sacchi da Boxe”

Le denunce di lavoro forzato e severe punizioni per i detenuti si aggiungono alla crescente evidenza di abusi che sono peggiorati durante la pandemia.

Pechino rafforza la presa sul Tibet e alimenta il culto di Xi Jinping

Per i 70 anni del dominio cinese sulla regione annunciato uno sforzo “a tutto campo” per favorire la “sinicizzazione”. Nel mirino le attività separatiste del “clan del Dalai Lama”. L’evento occasione per rafforzare il “culto della personalità” verso il capo dello Stato, che punta al terzo mandato dopo l’abolizione del limite.

UHRP chiede un commento responsabile sulle cosiddette minacce alla sicurezza alla Cina in Afghanistan.

L’Uyghur Human Rights Project (UHRP) è allarmato dai recenti commenti speculativi sui presunti militanti uiguri in Afghanistan. Il discorso sui rischi per la sicurezza posto alla Cina dalla nuova leadership a Kabul dovrebbe includere un’analisi su come un’amministrazione talebana fornisca copertura per politiche repressive contro gli uiguri.

La Cina ha una prigione segreta a Dubai, dove detiene gli uiguri. [Video]

Una giovane donna cinese afferma di essere stata trattenuta per otto giorni in una struttura di detenzione segreta gestita dai cinesi a Dubai insieme ad almeno due uiguri, in quella che potrebbe essere la prima prova che la Cina sta gestendo un cosiddetto “sito nero” oltre i suoi confini .

Tibetano di 19 anni arrestato nel Sichuan per non aver partecipato alla conferenza di propaganda cinese

La polizia di Sichuan, nella Cina occidentale, ha arrestato lunedì un tibetano che si era rifiutato di prendere parte a una riunione di propaganda organizzata dalle autorità locali per lodare il Partito comunista cinese al potere e istruire i residenti tibetani sugli obiettivi del governo.

lgnorato dai tibetani il Panchen Lama fantoccio di Pechino scelto per sostituire il Dalai Lama

Gyaltsen Norbu è stato  scelto da Pechino nel 1995 per sostituire il candidato del Dalai Lama, immediatamente dopo che il regime cinese rapi il vero titolare della carica Gedhun Choekyi Nyima insieme alla sua famiglia che all’epoca aveva 6 anni. Oggi non si hanno notizie sulle sue sorti e dei suoi famigliari.

La Cina riavvia i rimpatri forzati di rifugiati in Corea del Nord

Almeno 1.170 nordcoreani affrontano torture e abusi sessuali se rimandati indietro.  Da mesi, i nordcoreani che vivono in Corea del Sud e che hanno parenti detenuti in Cina implorano aiuto a funzionari governativi, diplomatici stranieri, agenzie delle Nazioni Unite e altri.