- Arcipelago Laogai - https://www.laogai.it -

Pechino impone ad artista Ai Weiwei pagamento di 3 milioni di tasse

Le autorita’ cinesi hanno intimato all’artista Ai Weiwei di pagare 15 milioni di yuan (2,97 milioni di dollari) di tasse arretrate. A renderlo noto lo stesso artista che ha definito il provvedimento del fisco un tentativo di ”stroncarlo”. ”Mi e’ arrivata una diffida scritta. Senza alcuna spiegazione. Abbiamo chiesto da dove fosse uscita questa cifra ma non ci hanno dato una risposta chiara”, ha riferito Ai spiegando di avere 15 giorni per pagare altrimenti potrebbe essere arrestato e condannato fino ad un massimo di sette anni. Del resto l’artista ha gia’ trascorso quest’anno 81 giorni in galera per evasione fiscale anche se piu’ volte ha denunciato di esser stato incarcerato per le proprie posizioni politiche e per la sua lotta in difesa dei diritti umani.

Fonte: Asca.it, 1 novembre 2011