Pastore cristiano arrestato per impedirgli di tenere una conferenza a Hong Kong

Le autorità hanno impedito a Wang Yi, noto leader cristiano “sotterraneo”, di prendere l’aereo a Chengdu (Sichuan) per raggiungere Hong Kong, dove ieri doveva tenere una conferenza della Chiesa evangelica. Wang, organizzatore delle chiese “domestiche” e difensore dei diritti umani, ha spiegato all’agenzia Radio Free Asia che ieri era insieme ad altri 3 fedeli, ma che “appena siamo arrivato all’aeroporto Shuangliu alle ore 6 circa, poliziotti in divisa ci hanno fermati e ci hanno portati alla loro vicina stazione di Jiangxi Street”. Wang è stato trattenuto, mentre i suoi 3 accompagnatori sono stati rilasciati e sono andati a Hong Kong. Anche lui è stato rilasciato dopo alcune ore e si è subito diretto all’aeroporto, ma la polizia di nuovo lo fa fermato e portato al comando. A Hong Kong si svolge una conferenza per l’organizzazione e lo sviluppo delle chiese evangeliche. “La polizia – prosegue Wang parlando dal telefono cellulare – mi ha detto che non potevo andare a Hong Kong, ma senza darmi ragioni”. “Se mi rilasciano, andrò a Hong Kong perché la conferenza prosegue fino a sabato”. Gli accompagnatori di Wang confermano questi fatti, ma la polizia di Chengdu insiste che il leader cristiano non è sotto arresto, anche se non sa dire perché è stato fermato. La Cina vuole che tutti i fedeli pratichino la fede all’interno delle organizzazioni religiose statali, controllate dal Partito comunista. Nel Paese ci sono 23 milioni di cristiani protestanti secondo i dati ufficiali, ma esperti ritengono che siano oltre 100 milioni perché la gran parte di queste comunità si rifiuta di registrarsi presso l’organizzazione cristiana statale ufficiale e sono organizzati con le cosiddette “chiese domestiche”, piccoli gruppi che si vedono in abitazioni private per pregare insieme. Nonostante le continue persecuzioni, i fedeli cristiani sono in rapido aumento.

Fonte: Asia News, 19 gennaio 2011

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.