NEWS

Regno Unito: i corpi usati per la mostra di cadaveri “potrebbero essere dissidenti cinesi

Cadaveri umani e organi in mostra nel Regno Unito dovrebbero essere sottoposti al test del DNA per stabilire se siano continua »

Google si piega alla censura cinese

Il colosso informatico Google starebbe sviluppando un motore di ricerca “dedicato” al mercato cinese, in grado di auto-censurare le ricerche continua »

Cina-Hu Jia: ‘Non lasciate morire Ilham Tohti come avete fatto con Liu Xiabo

L’intervento dell’attivista per i diritti umani sulle sorti del docente di economia Ilham Tohti, condannato all’ergastolo nel 2014 per “separatismo”. continua »

Importante chirurgo cinese viene convocato alla Conferenza mondiale sul trapianto di organi

Secondo la Coalizione internazionale contro l’abuso di trapianti in Cina (ETAC), Zheng Shusen, importante chirurgo specializzato in trapianti di fegato continua »

La Cina schiera forze di sicurezza per impedire ai tibetani di protestare contro il progetto di deviazione dell’acqua [video]

Dal 10 luglio, quando gli abitanti del villaggio tibetano della zona si sono riuniti per protestare contro un progetto di deviazione continua »

Cina: la verità sul bambino cinese dai capelli congelati

Gennaio 2018, un bambino cinese di terza elemantare percorre 4.5 km a piedi al gelo e si presenta in classe continua »

13 luglio 2018: anniversario morte di Liu Xiaobo [video]

Liu Xiaobo è morto giovedì 13 luglio 2017 dopo una lenta agonia. Si è spento a sessantuno anni l’attivista democratico continua »

La Cina libera Liu Xia, la vedova del Nobel Liu Xiaobo [video]

Dopo otto anni passati tra arresti domiciliari e sorveglianza delle autorità la donna ha lasciato Pechino per arrivare a Berlino. continua »

Ritirati dal mercato 748 lotti di farmaci a base di valsartan prodotto in Cina: potenzialmente cancerogeno

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il ritiro di diversi lotti di farmaci a base del principio attivo valsartan prodotti continua »

I figli dei deportati uiguri rinchiusi in orfanotrofio

I bambini che hanno i genitori rinchiusi nei campi di rieducazione vengono staccati dalle famiglie e messi in orfanotrofio. Talvolta anche continua »

Madre del leader del gruppo di esuli uiguri, Dolkun Isa, morta in un centro di rieducazione

La madre di Dolkun Isa, presidente del gruppo di esiliati del World Uyghur Congress (WUC) con sede a Monaco, è continua »

Nella giornata internazionale a sostegno delle vittime della tortura 2018 l’UHRP denuncia la Cina

In occasione della Giornata internazionale a sostegno delle vittime di tortura (26 giugno), l’UHRP chiede alle Nazioni Unite (ONU) e continua »

In Cina scolari portati a vedere le condanne a morte. “È istruttivo” (video)

Si può assistere a una condanna a morte come se fosse la visita guidata a un museo? Si può fare, continua »

La Cina porta la sorveglianza a nuovi livelli con stormi di colombe robotiche, ma vengono in pace? [Video]

I droni hi-tech che sembrano e si muovono come veri uccelli hanno già sorvolato la lussureggiante regione dello Xinjiang. Se continua »

La Cina il peggior trasgressore di profughi

Secondo un sondaggio il 97% degli intervistati sarebbe contrario ad accogliere rifugiati in Cina. Oggi sono pochissimi. Pesano razzismo strisciante continua »

 

Il Milan e lo scampato pericolo cinese

Come mai Berlusconi ha ceduto il Milan a Yonghong Li? Perché ha voluto rovinare il ricordo di 30 anni di trionfi, mettendo la società nelle mani di questo signore cinese?

Il 20 febbraio 2017 Yonghong Li, allora presidente del Milan, dichiarava con un comunicato ufficiale, che “la situazione relativa a tutte le mie risorse personali è completamente sana”. Ma in Cina la situazione stava già precipitando dal 23 gennaio, quando la sua società “Shenzen Jie An De Enterprise Co. Inc” era stata dichiarata fallita dalla Corte Intermedia del Popolo di Shenzen. Inoltre il 17 maggio l’autorità finanziaria cinese gli comminava una sanzione per non aver tempestivamente dato comunicazione di questa procedura fallimentare.

Inasprimento sui gruppi sociali tibetani

Human Rights Watch (HRW) ha affermato in un recente rapporto che la Cina sta prendendo di mira alcune attività sociali tra cui il dissenso politico e le iniziative della società civile sotto l’apparenza di voler contrastare i crimini organizzati in Tibet.

Amnesty International e aborto: diritti umani sì ma non per tutti

C’è chi dice  che la politica pro aborto di Amnesty International è “grottescamente ironica”. Amnesty International, infatti, dal 2007, in sostanza, promuove l’aborto come  “diritto umano”.

In Cina la politica dei due figli per coppia è un fallimento

Quando era possibile avere solo un figlio, le coppie prediligevano i maschi, abortendo, abbandonando o uccidendo le bambine. La conseguenza? Una generazione di ragazzi viziati e spesso condannati alla solitudine. Il governo è corso ai ripari, anche perché la crescita demografica aiuta la crescita economica. Ma i risultati auspicati non stanno arrivando.

I crimini della Cina contro l’umanità di cui non hai mai sentito parlare

Ho visitato per la prima volta Xinjiang, nel nord-ovest della Cina, nel luglio 2009, tornando a Pechino solo pochi giorni prima che le manifestazioni nella capitale della regione, Urumqi, diventassero mortali.
La polizia ha risposto alla violenza con una massiccia repressione e le detenzioni o le sparizioni si sono verificate a migliaia . Per controllare la diffusione delle informazioni, l’accesso a Internet a tutto lo Xinjiang è stato interrotto per circa 10 mesi.
Da allora, la persecuzione della Cina contro gli uiguri, una minoranza musulmana di lingua turca che forma una nuda maggioranza nello Xinjiang, si è intensificata, accelerando in particolare dal 2016 con un cambiamento nella leadership del partito nella regione.

Processo per Xu Lin: ha cantato per Liu Xiaobo

È accusato di “attentato contro l’ordine pubblico”. Al processo, iniziato ieri, è stato vietato l’accesso alla moglie e ai suoi amici. Sospetti che egli sia stato torturato in carcere per costringerlo a “confessare”.

Importante chirurgo cinese viene convocato alla Conferenza mondiale sul trapianto di organi

Secondo la Coalizione internazionale contro l’abuso di trapianti in Cina (ETAC), Zheng Shusen, importante chirurgo specializzato in trapianti di fegato e presidente del primo ospedale affiliato della Facoltà di Medicina di Zhejiang, ha eseguito migliaia di trapianti di organi con il prelievo forzato su detenuti in assoluta violazione l’etica professionale.