Otto casi confermati di coronavirus nell’area tibetana della provincia del Sichuan. Quattro sono tibetani

RFA ha appreso  che tra gli otto casi di contagio dal cornonavirus in un’aerea del Tibet nella provincia di Sichuan  nella Cina occidentale, quattro sono tibetani.

Secondo le pagine Facebook e Weibo di Tsering Woeser, un autore tibetano, gli otto casi confermati sono nella contea di Tawu (Daofu in cinese), nella prefettura autonoma tibetana di Karze (Ganzi).

Gli ospedali della regione stanno lavorando con risorse limitate.

In un annuncio pubblicato martedì, l’ospedale popolare della contea di Tawu ha fatto richieste di aiuto per indumenti protettivi, abiti monouso, maschere, disinfettanti per uso medico, antibiotici e altre forniture necessarie al personale medico  che lavora in prima linea per contenere la diffusione.

Ciò ha fatto eco a un annuncio del 29 gennaio dell’ospedale popolare Prefettura autonoma tibetana di Karze, in cui si affermava che l’ospedale stava monitorando un ampio numero di pazienti e che l’ospedale stava curando persone che erano risultate positive. L’ospedale ha richiesto aiuti per articoli medici che superano gli standard nazionali.

Nel frattempo, nella prefettura autonoma tibetana di Tsojang (Haibei), nella provincia del Qinghai, a due altri pazienti è stato diagnosticato il contagio portando in questa prefettura a tre i contagiati.

Secondo le statistiche confermate dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e dai media statali cinesi, a partire da martedì, il Qinghai ha registrato un totale di 15 casi positivi, di cui 12 nella capitale Xining e tre a Tsojang,

Inoltre, otto nel Karze, uno a Ngaba (Aba) e uno nelle prefetture autonome tibetane di Kanlho (Gannan).

All’interno della regione autonoma tibetana (Xizang) è stato confermato solo un caso, una persona di nome Zhang che è arrivato a Lhasa in treno da Hubei il 24 gennaio.

Non sono state fornite ulteriori informazioni dalle autorità  del TAR.

Traduzione a cura di Arcipelago laogai: in memoria di Harry Wu

Fonte: RFA,04/02/2020

Articolo in inglese:

Four Tibetans Among Eight Confirmed Coronavirus Cases in Tibetan Area of Sichuan Province

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.