Categoria: Opinioni

Cina/Italia: Forchielli (Mandarin Capital), siamo ‘’cavallo di Troia’’ per conquistare Europa

Roma, 15 set. – “L’obiettivo dei cinesi è infiltrarsi nel blocco dei paesi occidentali, puntando a rendere più autonoma l’Europa dal Nord America. E naturalmente cominciano dai Paesi più deboli, come l’Italia, in cui è più facile entrare e conquistare spazi di manovra interessanti”.

Gli imprenditori cinesi sono criminali! Parola di imprenditore italiano (Radio intervista infuocata)

Alberto Forchielli conosce bene l’imprenditoria cinese, grande e piccola. Come fondatore di Mandarin Capital Partners, Forchielli è il primo straniero al quale siano mai stati affidati fondi pubblici di Pechino per centinaia di milioni di euro da investire in Europa.

L’inchiesta-OMERTA’ alla “Pigna”: “Dov’è la sicurezza?” La gente non ha voglia di parlare ai microfoni

Sanremo – Le attività commerciali oltre a resistere alla crisi, devono anche resistere a questa ‘normale illegalità’, già perchè ormai si convive, è come essere malati di una malattia incurabile, la tieni e ci convivi.

ROMA-CINA,Padre Cervellera: “Mancano risposte dalla Cina ma il dibattito è aperto”

Roma – La mano tesa di papa Francesco alla Cina va inquadrata in una “fase di continuità” per cui la Chiesa “è pronta, e non da oggi, a offrire tutta la sua fede e carità per la riconciliazione” con un Paese con il quale i rapporti erano in alto mare. E’ la chiave di lettura che padre Bernardo Cervellera, missionario del Pime e responsabile di Asianews, offre all’apertura di papa Francesco alla Cina.

Gianni Ruffini: “Quelle fabbriche in Cina sono come lager, è ora di intervenire”

UNA storia “molto difficile da verificare “, dice Gianni Ruffini, direttore generale di Amnesty International Italia, ma “i messaggi di allarme lasciati negli indumenti da chi li ha prodotti non sono così insoliti”.

La Cina sta diventando il Paradiso dei corrotti

Le campagna contro la corruzione lanciata dal 18mo Congresso del PCC non servirà a nulla, se non a colpire ancora di più lo stato di diritto. Alla Cina e al suo governo servono democrazia e bilanciamento dei poteri, non misure straordinarie. Un’analisi di Bao Tong, già collaboratore di Zhao Ziyang, per anni in prigione e ora agli arresti domiciliari per essersi schierato contro il massacro di Tiananmen.

CINA, il lato oscuro nel fare affari nel paese più popoloso del mondo

Negli affari, essere ben informati è determinante per il successo di una impresa. Conoscere i propri rischi è molto importante. Quando si tratta di stringere operazioni economiche in Cina, c’è un lato oscuro. E’ opportuno essere molto accorti, dato che i vostri principi potrebbero essere in gioco.