Categoria: Opinioni

Il riconoscimento facciale? Non risolve i problemi. Cerchiamo altre strade di Bruce Sterling

Bruce Sterling, celebre saggista e autore di fantascienza, parteciperà a Onlife a Milano. Ecco un suo articolo su una delle tecnologie che potrebbero condizionare le nostre società future.

È l’inizio della fine della sofferenza umana nello Xinjiang?

Se la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti approva il “Uyghur Human Rights Policy Act”, sarà la prima di tali leggi al mondo a condannare la Cina per i suoi crimini.

Hong Kong resiste

di *Stefania Grosso

Di sicuro verrà ricordata come un’estate infuocata. Le proteste nell’ex colonia britannica infatti non si fermano e continuano ad imperversare per le strade e i quartieri di Hong Kong. Dal giorno del passaggio di ‘proprietà’ tra Regno Unito e Cina, la popolazione di Hong Kong, porta tra oriente e occidente, ha sempre alzato la testa e cercato di far valere le proprie richieste democratiche.

Cina: con le confessioni forzate il regime cinese dice delle menzogne pubblicamente

Magnus Fiskesjo attualmente insegna antropologia e studi asiatici alla Cornell University. Precedentemente era addetto culturale all’ambasciata svedese a Pechino e direttore del Museo delle antichità dell’Estremo Oriente, a Stoccolma. Hong Kong ha visto le confessioni forzate in Tv.

La Cina ha una montagna di soldi: i nostri

E’ noto che la Cina gode di un surplus commerciale enorme che le garantisce una massa di risorse finanziarie di dimensioni colossali. Si tratta di uno spostamento costante di ricchezze verso Pechino, originato da errori di valutazione occidentali combinato ad una straordinaria visione strategica di lungo termine dei cinesi.

“Attenta Europa, la storia insegna che la pace non dura. E la Cina vuole dominarti”

Jonathan Holslag, professore di scienza politica all’Università di Bruxelles in “Storia politica del mondo” (Il Saggiatore) ripercorre 3000 anni di conflitti tra nazioni: “La prossima guerra sarà tra Stati Uniti e Cina per il controllo dell’Oceano Pacifico e i suoi traffici marittimi”.

L’accordo con la Cina è una fregatura: Italia preda perfetta

L’accordo con la Cina è una chiara fregatura, l’Italia è diventata preda perfetta di Pechino,tappa della sua espansione geopolitica ed economica. Marzio Ammendola è un imprenditore, conosce molto bene la realtà cinese per averla vissuta a fondo.