Olio di fogna per cucinare, una realtà comune in Cina

Gidon Belmaker,Epoch Times, 27.02.2014

La Cina ha un problema con l’olio da cucina che sembra non voler risolvere: produce grandi quantità di olio riciclato, ricavato dagli scarti di ristorante e dalla raschiatura di grondaie o fognature e il suo mercato sembra anche piuttosto fiorente.
Il disgustoso processo di riciclaggio è intricato; i ristoranti vendono i loro rifiuti agli allevamenti di suini. Lì, viene bollito. L’olio che galleggia in superficie viene venduto ai piccoli produttori di olio e il residuo solido viene utilizzato come mangime per i maiali.

I piccoli produttori vendono l’olio riciclato a grandi produttori i quali poi lo rivendono alle raffinerie. Le raffinerie lavorano il prodotto e lo spacciano nuovamente a ristoranti e supermercati.

L’olio di fogna è una realtà comune in molti settori e livelli della società in Cina. Non lo usano solo piccoli ristoranti e stand gastronomici lungo la strada ma è stato trovato anche nelle mense del Governo e nei prodotti di una grande azienda farmaceutica.

Considerando il fatto che la Cina ha il monopolio di oltre il 90 per cento del mercato della vitamina C negli Stati Uniti, questo è un fatto allarmante.

Radio Free Asia ha seguito il processo di produzione dell’olio di fogna. Guarda il video e condividi questo articolo con i tuoi amici.

 Clic quì: Video olio di fogna,The Making Of ‘Gutter Oil’

Fonte,Epoch Times, http://www.epochtimes.it/news/olio-di-fogna-per-cucinare-una-realta-comune-in-cina—125592

English version,click here:
Cooking Oil Recycled From Sewers—It’s as Gross as It Sounds and More Common Than You’d Think

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.