Nord Corea: esecuzioni segrete per l’uso illegale del cellulare

Fonti interne hanno riferito a Radio Free Asia che in Nord Corea, l’8 settembre, tre casalinghe sono state giustiziate nella città di Hyesan, nella provincia Yanggang, per la distribuzione della fiction televisiva sudcoreana “Until the Azalea Blooms”, bandita dalle autorità del Nord, su un’attrice dal Nord giustiziata dall’ex leader Kim Jong Il, che governò dal 1994 fino al 2011.

“Le tre casalinghe sono state giustiziate con l’accusa di utilizzo illegale di telefoni cellulari per la riproduzione e la distribuzione della fiction sudcoreana. Le autorità nordcoreane hanno cercato di nascondere il fatto avendo paura che così ancora più persone sarebbero diventate curiose e avrebbe cercato di ottenere una copia dei filmati. Le donne avevano salvato gli episodi della fiction su una pen drive e l’avevano venduta segretamente per 300.000 won [US $ 35]. Quando delle persone sono indagate per l’utilizzo di un telefono cellulare per chiamare i loro parenti in Corea del Sud, sono condannati a 3/7 anni di carcere, quindi è estremamente improbabile che le tre donne siano state giustiziate a causa dell’ uso illegale del telefono”, afferma una fonte della provincia Yanggang, parlando in condizione di anonimato.

La Corea del Nord impone un divieto assoluto ai media stranieri, e punizioni severe, compresa l’esecuzione, per il contrabbando nel paese su DVD o altri dispositivi di archiviazione elettronica.


Fonte: Radio Free Asia, 18 nov 15

English article: North Koreans Floored by News of Secret Executions For Illegal Cell Phone Use

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.