Napoli, cinese tenta di corrompere finanziere: arrestata (Video)

I finanzieri del comando provinciale di Napoli hanno arrestato una cinese che, per evitare ll sequestro di merce contraffatta, ha tentato di corromperli offrendogli del denaro.

L’arresto è stato eseguito nel corso di un controllo in un esercizio commerciale nel quale erano messi in vendita prodotti falsificati.

Nel corso dell’attività ispettiva, che ha portato al rinvenimento di circa 28.000 orologi e accessori recanti marchi di note case illecitamente riprodotti, la moglie del titolare, ha tentato di corrompere i militari con l’offerta di 500 euro affinché ne sequestrassero soltanto una parte.

La donna è stata arrestata e giudicata con rito direttissimo mentre il marito è stato denunciato. La merce è stata sequestrata insieme al denaro offerto ai finanzieri.

La Stampa,10/03/2015

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.