NAPOLI: appiccano il fuoco a rifiuti tessili, cinesi arrestati dai carabinieri.

Denunciati i titolari di tre opifici nel Vesuviano, sequestrati macchinari merce e rifiuti speciali.

NAPOLI – Appiccano il fuoco a rifiuti tessili, carabinieri arrestano 2 responsabili. Denunciati contestualmente i titolari di 3 opifici, cittadini stranieri, sorpresi di notte in aperta campagna a bruciare rifiuti speciali pericolosi (scarti di lavorazioni tessili) ed altre persone, titolari di opifici, risultate non in regola con le norme per la raccolta e lo stoccaggio dei rifiuti inerenti la particolare attività. E’ quanto scoperto dai carabinieri della compagnia di Torre Annunziata impegnati sul lavoro sommerso e lo sversamento illecito di rifiuti.

 Arrestati per combustione illecita di rifiuti speciali pericolosi 2 cittadini cinesi: Zhizhang Ren, 30 anni e Chun Lei Cheng, 33 anni, entrambi residenti a Boscoreale e sorpresi mentre erano intenti a scaricare da un furgone scarti di lavorazioni tessili alimentando con questi un rogo appena appiccato nelle campagne: nel loro furgone 34 sacchi contenenti i rifiuti pericolosi, gli arrestati sono in attesa di rito direttissimo.

A Terzigno è stato denunciato il titolare 33enne di un opificio in via dei Monaci, responsabile di gestione non autorizzata, deposito incontrollato e abbandono di rifiuti: sequestrati 63 sacchi di grosse dimensioni contenenti rifiuti speciali (sempre scarti di lavorazioni tessili). A San Giuseppe Vesuviano è stato denunciato il titolare 26enne di un opificio in via Meandri risultato sprovvisto del formulario per la raccolta di rifiuti e ritenuto responsabile anche di violazioni penali in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, il suo opificio è stato sequestrato insieme a 7 macchinari e a 1000 capi di abbigliamento.

A Ottaviano, infine, denuncia per il titolare 45enne di un opificio tessile in via Paradiso, responsabile di violazioni penali in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Corriere del Mezzogiorno,09/11/2015

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.