Myanmar: Aung San Suu Kyi rifiuta permesso per votare

La leader dell’opposizione birmana, Aung San Suu Kyi, ha rifiutato il permesso speciale per andare a votare il 7 novembre che le era stato concesso dalla giunta militare al potere nel Myanmar (ex Birmania). Lo ha reso noto il suo avvocato, Nyan Win.

Fonte: Yahoo notizie, 13 ottobre 2010

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.