Morti 15 minatori in Cina. Avvelenati durante il lavoro

Sono quindici i minatori cinesi morti venerdì pomeriggio dopo avere respirato gas velenoso in una miniera di grafite vicino Chenzhou, nella provincia centrale di Hunan. L’agenzia Xinhua riferisce che le operazioni di soccorso si sono concluse, purtroppo senza successo, sabato mattina. Le cause dell’avvelenamento non sono ancora conosciute: le autorità cinesi hanno aperto un’inchiesta.

Fonte: TGCom, 29 agosto 2009

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.