Monaco tibetano ex prigioniero politico muore per le ferite riportate durante la prigionia

Un ex prigioniero politico tibetano sarebbe morto nella contea di Lhundrub, nella regione autonoma del Tibet, dopo una lunga malattia a causa delle ferite riportate da anni di torture nella prigione cinese.


Yeshe Thubten, ex monaco del monastero di Phenpo Nalanda arrestato nel 1995, è scomparso di recente. La data e le circostanze esatte della sua morte non sono state accertate a causa delle forti censure sui canali di informazione da parte delle autorità cinesi.

Venne arrestato nel marzo del 1995 e trascorse cinque anni in una prigione cinese per protestare contro la campagna, ampiamente diffusa, della “rieducazione patriottica” del governo cinese, condotta nel suo monastero e in altri monasteri nel Tibet come misura offensiva contro l’identità culturale e religiosa del Tibet.

Fonti riportano che la sua famiglia è poco intenzionata a condividere informazioni sulla circostanze della sua morte a causa del timore di persecuzioni da parte delle autorità cinesi.

È stato rinchiuso nel centro di detenzione di Gutsa a Lhasa per due anni prima di essere trasferito nella famigerata prigione di Drapchi, nelle vicinanze. Durante i cinque anni, dicono fonti in esilio, Thubten subì torture fisiche e mentali che in seguito causarono seri problemi alla sua salute. Al momento della sua liberazione nel 2000, era malnutrito e gravemente malato.

L’ex prigioniero politico tibetano ha sofferto di varie complicazioni di salute dal suo rilascio fino alla sua recente morte.

Allo stesso modo è morta, il 27 gennaio, la monaca tibetana di 51 anni ed ex prigioniera politica Ngawang Tsomo, per i problemi fisici subentrati a seguito dei maltrattamenti subiti durante i sette anni di reclusione nel carcere cinese.

Fu arrestata nel 1993 per aver preso parte a una protesta pacifica contro il dominio cinese. Tsomo è stata anche detenuta nella famigerata prigione di Drapchi a Lhasa e rilasciata nel 2000 in cattive condizioni di salute.

Traduzione a cura della Laogai Research Foundation


Fonte: Phayul, 16/04/2019

English article, Phayul: Former Tibetan political prisoner succumbs to injuries sustained in prison

Condividi:

Stampa questo articolo Stampa questo articolo
Condizioni di utilizzo - Terms of use
Potete liberamente stampare e far circolare tutti gli articoli pubblicati su LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, ma per favore citate la fonte.
Feel free to copy and share all article on LAOGAI RESEARCH FOUNDATION, but please quote the source.
Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0 Internazionale.